Home Chi Siamo Dove Siamo Richieste Riflessioni Incontri Convegni

Contattaci 

 

 

 

 

Meditazione sul Ritiro Spirituale:

“La Comunità dà Anima”

 

Si è da poco concluso il Ritiro Spirituale della Comunità Immacolata,  in cui le meravigliose e profonde riflessioni proposte dal Presidente Giuseppe Barranco ci hanno fatto intraprendere  un “viaggio” del cuore e dello spirito che ci ha condotto a scoprire il senso più profondo, la bellezza e l’importanza della Preghiera Carismatica. “La Preghiera Carismatica è un dono dello Spirito Santo; preghiamo da figli perché Egli ci fa pregare col cuore stesso di Gesù, in tal modo veniamo introdotti nell’ eterno dialogo tra Gesù ed il Padre, cioè nella festa della Trinità, dove il Maestro che dirige è lo stesso Spirito di Dio”. Che meraviglia divenire consapevoli di una tale sublime grazia! Solo al pensiero di tutto ciò, il cuore non può che esultare di gioia indicibile e lodare il Signore. Come non ricordare con i fratelli le meraviglie che il Signore ha operato in Comunità, nelle nostra vita e nella vita di tanti altri, tutti noi possiamo affermare che abbiamo visto grazie su grazie. Il Signore, attraverso la preghiera, ha dato speranza dove era disperazione, gioia dove era afflizione, libertà dove era oppressione e tanto altro. Come ci diceva nella sua riflessione, il Fondatore della Comunità Immacolata, Giuseppe Barranco, la Comunità dà Anima,  anima gli altri, poiché fa muovere lo Spirito, per questo la preghiera è viva ed è vita. Tutto ciò ci ha resi profondamente consapevoli della responsabilità che ciascuno di noi ha durante la Preghiera Comunitaria verso i fratelli bisognosi di attingere ad una tale forza vivificante dello Spirito Santo, nella consapevolezza dei nostri limiti e della nostra povertà,donando al Signore il nostro cuore e la nostra volontà, affinché sia Egli ad operare in noi ed attraverso di noi. Lo Spirito Santo, durante questo Ritiro Spirituale, ci ha illuminato sulle dinamiche dello stesso Spirito, facendoci scorgere da una prospettiva più interna, ciò che accade durante la Preghiera Comunitaria,  le conseguenze e le ripercussioni di ogni nostro gesto, pensiero, o stato interiore e come il Signore agisca potentemente attraverso la nostra povera preghiera, quando ci si abbandona totalmente alla Sua Volontà. Sono stati momenti intensi e carichi di Unzione dello Spirito, resosi quasi palpabile durante i momenti di preghiera, meditazioni e condivisione fraterna, il tutto nella gioia e nell’unità di cuori.  Un momento molto bello e importante è stato anche l’aver fatto festa, insieme ai Fondatori Cinzia e Giuseppe Barranco, che hanno compiuto il loro ventiseiesimo anniversario di matrimonio, per l’esempio di vita di un’unione consacrata dal Signore e al Signore come dono ai fratelli, una grande testimonianza di donazione e amore per tutti noi, che malgrado le prove, a volte anche pesanti, e le difficoltà della vita, in questi anni non è venuto mai meno.  Grazie, Signore, per quanto ci hai donato in questi giorni, grazie per la grandezza, la bellezza e la profondità dell’Amore con cui ci ami e che ci hai fatto sperimentare in questo Ritiro Spirituale. Il Tuo Amore e la Tua predilezione per tutti noi  e per ogni figlio sono immensi sempre, ma prenderne coscienza non può che suscitare ogni volta stupore e meraviglia!

Lode e Gloria a Te Signore Gesù!!!

Angelina

                      

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Liturgia

di oggi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Web Master: Gruppo 2G